Missioni archeologiche

Le attività di scavo archeologico fanno parte integrante della formazione didattica che il Dipartimento rivolge agli studenti. La formazione pratica sul terreno si appoggia anche ad altre iniziative di scavo programmato e di scavo d'emergenza portate avanti dalle Soprintendenze Archeologiche, da altre Università, da Musei Civici e da altri Centri di ricerca, in Italia e all'Estero. Agli studenti italiani si affiancano spesso studenti di altre Università straniere, inquadrati in programmi di formazione tipo Erasmus e Socrates. Gli scavi e le ricerche sono sostenuti, oltre che naturalmente dall’Università di Bologna e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da finanziamenti FIRB e PRIN del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e da contributi del Ministero degli Affari Esteri.

  • Missioni archeologiche in Italia

    Gli scavi archeologici e le ricognizioni topografiche in Italia spaziano dalla preistoria e protostoria alla fase propriamente italica alle fasi tardo antica e medievale.

  • Missioni archeologiche all'estero

    In ambito internazionale l'attività di ricerca del Dipartimento è testimoniata dalle missioni di scavo in siti di grande importanza, nel Mediterraneo così come nel Vicino Oriente e in Asia centrale.

Torna su