Ocnus | Quaderni della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici

Logo Ocnus

Vercellae fuscisque ferax Pollentia uilli et quondam Teucris comes in Laurentia bella, Ocni prisca domus paruique Bononia Rheni. (Silius Italicus, Punica, VIII 597-599).

Rivista fondata nel 1993, «Ocnus. Quaderni della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici» accoglie, sulla base di rigorosi referaggi esterni, lavori dei docenti dell’omonima Scuola di Specializzazione di Bologna, lezioni e conferenze tenute da studiosi ospiti, ricerche degli allievi e contributi di specialisti di livello internazionale. Tenuto conto dell’ampio spettro di discipline della Scuola - dalla Preistoria all’Archeologia Orientale, dall’Archeologia Classica all’Archeologia tardo-antica e medievale, dall’Archeometria alla Bioarcheologia, dal Restauro all’Archeologia pubblica – «Ocnus» intende proporsi anche come sede aperta a contributi e studi di forte impronta antropologica e interdisciplinare. A partire dal n. 12 (2004) la rivista è edita da Ante Quem.

Le proposte di articoli da pubblicare nella rivista possono essere inviate alla Direttrice, Prof.ssa E. Govi (elisabetta.govi@unibo.it)

Novità! È stato pubblicato il volume n. 28 (2020)

Torna su