Gli scavi archeologici

a cura di Renata Curina e Maria Teresa Guaitoli

Il complesso conventuale di S. Giovanni in Monte è stato interessato da una serie di interventi archeologici, che hanno permesso di ricostruire – o confermare – le linee della frequentazione e dell’evoluzione degli edifici che si sono succeduti sul sito a partire dall’epoca imperiale romana.

Torna su